Jam Session

Jam Session con Marcella


L’infinito di quest’istante   

June 17

D. Nel momento in cui dici ‘quest’istante’ non è già trascorso?

R. No, perché il tempo è un concetto ed è la tua descrizione  di ciò che sta accadendo, non dell’esperienza stessa, anche il concetto di tempo ‘proviene’ da te stesso. Questo istante è infinito ed irripetibile e tu sei sempre nell’istante … questo istante è per sempre …

 

Quando vi è qualcosa di importante da affrontare devi portarla in te, non cedere alla facile descrizione che le cose provengano dall’’esterno’, che sei in balia di ciò che hai imparato a chiamare ‘vita’ e all’idea che vi sia una volontà oscura che sta tramando contro di te, dall’apparente mancanza di leggi né pietà.

La vera vita è solo dentro di te.

Tu dimentichi che la vita è l’immagine riflessa del tuo essere. Ogni singolo istante contiene un riflesso, un bagliore di quello che ti appartiene e che tu chiami universo, mondo, gli altri… credi che tutto questo abbia vita propria e che gli eventi accadano senza alcun controllo da parte tua.

Sii testimone, il ‘domani’ che stai immaginando dentro di te, quello che tu credi che avverrà in quest’ipotetico futuro devi imparare a gestirlo ora, in questo preciso istante dentro di te.

Senti in te la battaglia e osservala dall’alto, senza desiderare di vincere o senza la speranza di cambiarla, portala in te ed osserva come i tuoi pensieri la stanno creando e soprattutto  prova a vedere lo stato d’essere che c’è dietro.

Osserva il risentimento e lo stato di sconfitta o di auto-compassione che proietta delle ombre su quest’evento. Ciò che accadrà domani sta succedendo adesso!

Visualizzare l’evento, così come te lo sei raccontato, guardare oltre e vedere la luce che proietta l’evento in sé è creare.

Osserva lo stato di paura di preoccupazione, il cui gusto è sempre più o meno lo stesso.

Lo chiami ansietà, paura, è una smorfia di cui non ne hai la definizione, non ne realizzi nemmeno l’amarezza, è lì che devi dirigere la tua attenzione e quell’evento diventa più chiaro. Prova a concentrarti sullo stato d’essere che lo ha creato, osserva come non appena vi porti attenzione, esso scompare e cosa ne rimane?  

Nulla!  Non c’è niente che dia più soddisfazione di questo.

Il potere di contenere il mondo, ti appartiene in ogni cellula, in questo istante senti la tua vittoria senza contrasto, il mondo è in te, tu sei nel mondo e ne hai il comando.

Abbi la capacità di trasformare il dubbio in certezza, in self-giving. Non vi è spazio per nulla che provenga dall’esterno, nemmeno la voce che stai ascoltando proviene dall’esterno.  

Niente è esterno, la voce che ti sta parlando adesso ti appartiene, le persone in questa stanza, tu credi che siano ognuna separate tra le altre e da te stesso. Ognuno ha la sua propria storia ma nessuno qui è separato dagli altri, nessuno qui può esprimere il minimo dubbio per il semplice fatto che non vi è nessuna alterità, nessun dubbio, solo una vittoria.

Jam Session
Jam Session con Rossella
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com